Mostre

premi e partecipazioni

Mostre d'Arte

IV Memorial Sergio Giromel a Villa Torresini Visnadello (TV) presenta dott.ssa Ombrezza Frezza sabato 8 giugno a domenica 16 giugno 2019

2019 – Il Ritorno… personale chiesetta Giuseppini Spresiano (TV) dal 13 al 28 Aprile pres. Sergio Favotto

2019 – I volti del sacro Villa cavalieri Arcade (TV) dal 16 al 31 Marzo pres. Mattia de Luca

2019 – Longarone Fiera (BL)  dal 17 febbraio al 25 Marzo

2018 – Castelbrando dal 03 agosto al 02 settembre presentazione Sergio Favotto

IV Memorial Sergio Giromel a Villa Torresini Visnadello (TV) presenta dott.ssa Ombrezza Frezza sabato 8 giugno a domenica 16 giugno 2019

2018 – Austria Kunstmesse Dolomiten da 13 aprile al 05 maggio 2018

2018 – Longarone Fiera (BL)  dal 17 febbraio al 25 Marzo

2017 – Iscrizione Archivio Monografico dell’arte italiana anno 2017/2018

2017 – Evento arte Variazioni a San Severo al Pendino Napoli (NA) dal 11 al 26 ottobre 2017

2017 –  Feltre collettiva “WOMAN” galleria Claudia Augusta (BL) dal 24 /018 al 17/09

Personale con scultrice Betty Gobbo a Mecenate Tea Lounge Treviso presentazione Ombretta Frezza dal 1 al 30 aprile.

 

18275050 265948173812295 875786910107258744 n Mostre

 

Sinfonie Cromatiche Mostre

2017 – Secondo Memorial Sergio Giromel a Villa Torresini Visnadello (TV) dal 07 al 18 Giugno.

Fiera I° retrospettiva presentazione Lorena Gava dal 25 febbraio al 5 marzo 2017.

 

Retrospettiva Longarone 1 Mostre

 

Longarone Mostre

2016 – Primo Memorial Sergio Giromel a Villa Torresini Visnadello (TV).

 2016 – 27° Mostra Arte Padova dal 11-14 Novembre.

2016 Personale a Cusignana (TV) dal 11 al 22 Agosto

2016 – 11° FIERA “ARTE FIERA DOLOMITI” a Longarone (BL) 01-02-03 Ottobre.

2016 II° rassegna “Artisti Triveneti a Motta” dal 16 Aprile al 08 Maggio

 

 

2016 Collettiva “Cavallino Treporti” 19 Marzo.

2015 Collettiva “CENACOLI D’ ARTE” presso Villa Guidini Zero Branco (TV) dal 20 al 29 Novembre.

 

Personale presso “VILLA CAVALIERI” Arcade (TV) dal 01/05 al 16/05  Lorena Gava.

2015 – Collettiva “CENACOLI D’ ARTE” presso fondazione Banca Santo Stefano a Martellago (VE) dal 04 al 13 Dicembre.

Collettiva “SULLE ALI DELL’AMORE” presso Reggia di Caserta (NA) dal 10 al 20 Ottobre.

Collettiva “CENACOLI D’ ARTE” presso Tensoistruttura area palasport Trebaseleghe (PD) dal 04 al 13 Settembre.

Collettiva “CENACOLI D’ ARTE” presso Tensoistruttura area palasport Trebaseleghe (PD) dal 04 al 13 Settembre.

Mostra Collettiva presso Barchessa Villa Concina Dolo (Ve) dal 21 Marzo al 04 Aprile

Collettiva presso Museo di Antonio Canova a Possagno (TV) dal 09/05 al 02/06 con Vittorio Sgarbi.

Collettiva “CENACOLI D’ARTE” presso Villa Toffolo Cappella di Scorze’ (VE) dal 24 Luglio al 3 Agosto.

Collettiva presso MILANO ART GALLERY A Milano (MI) dal 07/03/ al 20/03/2015

Collettiva presso Galleria d’arte Giacomo Leopardi di Bologna (BO) dal 15/02 al 05/03/2015.

Collettiva presso MILANO ART GALLERY A Bassano (VI) dal 28/02/ al 29/03/2015.

 

art milano Mostre

2015 Collettiva presso Museo di Antonio Canova a Possagno (TV) dal 09/05 al 02/06  Con Vittorio Sgarbi.

2015 05 09gipsoteca possagno sgarbi 4411 Mostre

2015 05 09gipsoteca possagno sgarbi 4418 Mostre

2015 05 09gipsoteca possagno sgarbi 4423 Mostre

2015 05 09gipsoteca possagno sgarbi 4477 Mostre

2015 05 09gipsoteca possagno sgarbi 4415 Mostre

Collettiva presso Gispoteca a Possagno “RIFLESSIONI CONTEMPORANEE” dal 17/01 al 10/01   Con Vittorio Sgarbi.

 

2015 01 17 gipsoteca possagno sgarbi 20 Mostre

2015 01 17 gipsoteca possagno sgarbi 43 Mostre

16°Premio al concorso nazionale di Fighille Citerna (Pg) Settembre.

 

 

Collettiva presso International Art View di Vienna Austria Settembre.

Collettiva presso Ass. Italiani nel Mondo ad Arcade (TV) al 20/12/2014 al 06/01/2015

2014 – 13°Premio al concorso nazionale di Buso (RO) dal 21 al 27/04/2014.

Collettiva presso la Fyrgallery di Shanghai, Cina.

2013 – Mostra Personale presso il Comune di Dolo (Ve) dal 18 Ottobre 21 Novembre.

Mostra collettiva presso Fondazione Giol di San Polo di Piave (Tv).

Collettiva presso International Art View di Vienna Austria Settembre.

2013 – 15°Premio al concorso nazionale di Fighille Citerna (Pg) Settembre.

Performance presso salone Maserati Treviso (TV).

22°Premio Comune di Sarezzo (Bs) 65 opere finaliste

SGARBI VILLA BENZI CAERANO (TV).

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 1 Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 7 Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 4 Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 5 Mostre

 

Mostra personale presso ristorante da Nano Visnadello (TV).

SGARBI VILLA BENZI CAERANO (TV).

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 1 Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 7 Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 4 Mostre

 

2012 SGARBI VILLA BENZI CAERANO 5 Mostre

 

La ricerca di Sergio Giromel indaga una dimensione spirituale del Piave, calibrando il genere informale con il figurativo. Mette in luce una pagina di scrittura visuale di grande dinamismo, tutta giocata sulle chiazze esplosive di colore di un colore disteso con vigoria controllata. L’opera apre e conclude un percorso di variazioni sonore, dove il colore traccia modulazioni ampie e sinfoniche, mettendo a frutto una cultura pittorica profonda. Non sceglie di aderire ad automatismi psichici, per ricevere piuttosto l’ottenimento di un’alta qualità artigianale, perché la buona pittura dovrebbe sempre attenersi alle regole fondanti della costruzione e a un’abile esercizio della manualità. Nel fervore lirico della sua espressività, l’autore non ha cancellato l’immagine riconoscibile: certi spunti tematici alludono a situazioni o a paesaggi interiorizzati, delineando i sassi, l’acqua e la vegetazione che esplicitano la loro potenzi alità vitale, quasi fossero pronte ad emergere come presenze vive.

La Giuria

Dott.ssa Mara Campaner
Sig.Francesco Fonzo
Dott.ssa Marika Battistella

 

 

 

 

Segnalato al 4° Festival dell’arte 2012 città di Lendinara (Ro).

Mostra personale presso Ristorante da Nano Visnadello (Tv).

Libreria Lovat Villorba (Tv) Personale e presentazione catalogo Gabriella Niero.

Segnalato concorso nazionale di pittura 1°rassegna mini quadro “S.Marco” Buso (RO).

5°Premio al 23°Concorso nazionale “Piero della Valentina” Cordignano (Tv).

Esposizione alla 7°fiera dell’Arte moderna e Contemporanea Longarone (BL).

 

2012 7 fiera di longarone Mostre

4° Premio assoluto al 51° Concorso nazionale G.B.Cromer Agna (PD).

 

Mostra collettiva Prermio Arte Contemporanea città di Bibbiena 50 opere finaliste, Arezzo.

14°Premio al concorso nazionale di Fighille Citerna (PG).

Italia Unita collettiva artisti del triveneto Antico Lanificio Follina (Tv), presenta Ottorino Stefani.

2011 – Mostra Collettiva “Sala D’arme” Porta Santi Quaranta (Tv) presenta Silvano Sartori.

4°Premio ex aequo, concorso nazionale di pittura, grafica e acquerello Jesolo (VE).

Premio assoluto concorso nazionale di pittura,grafica e acquerello “Luigi Tito” Dolo (VE).

Mostra Funzione arte Neno Moretti Paese (Tv) Personale dal 06 al 27 Marzo Presentazione Francesca Cursi

 

Mira,  01/05/2011 

Motivazione della giuria per il primo premio:

Per l’equilibrio compositivo dato ad uno scorcio naturale che Fonde mirabilmente il linguaggio figurativo a quello astratto.

… Sergio Giromel fa sognare una Venezia dalle mille facce.

Tita Bianchini

… Sergio Giromel fa parte di una categoria di rigorosi formalisti che fanno del segno un caposaldo del loro dipingere.
In queste tele Venezia viene descritta attraverso un delinearsi di situazioni urbanistiche che appaiono quali la summa di un percorso storico.
Gli stili dei palazzi si sovrappongono come le carte di un mazzo per mostrarci momenti culturali diversi, animati da veli cromatici appaganti.

Ezio Zanesini

…. Una sovrapposizione di linee e colori sui quattro oli su tavola di soggetto veneziano.
L’ Artista ci restituisce le immagini della Città tra passato e presente: come era e come è oggi strutturata.
Vi legge la preziosità cromatica dei palazzi, quando anche i camini a campana, tanto cari al Carpaccio, erano affrescati.
Ecco dunque scorci, facciate, nobili case sul Canal Grande e la dorata Basilica marciana.
Tutto diviene, in questi lavori, immagine spiritualizzata resa con estrema finezza.

Francesco Valma

2° Premio concorso interaziendale presso libreria da Marton (Tv)

Villa Caffo Navarrini Rossano Veneto (Vi) Collettiva “La Bellezza della donna da Giorgione a Fellini”

Mostra mercato d’ arte moderna e contemporanea Brugnera (Pn)

Villa Correr Pisani Biadene (Tv) collettiva “Omaggio a Renzo Biasion”.

Mostra Arcade

Presso Sale Ristorante Dalla Bianca Spresiano (Tv) Personale

3° Premio concorso interaziendale presso libreria da Marton (Tv)

Villa Benzi Caerano S. Marco (TV) Collettiva “Futurismo e Futuristi”

Mostra Personale presso sala culturale Hotel Modena di Malcesine (Vr)

Mostra Arcade

1° Premio concorso interaziendale presso libreria da Marton (Tv)

Galleria d’arte ArtTime Lignano Sabbiadoro (UD) Personale

2007 09 12 Mostra Arcade 

3° Premio concorso interaziendale presso libreria da Marton (Tv) 

3° Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea Longarone (BL)

Villa Correr Pisani Biadene (TV) Collettiva l’Oro di Bisanzio nella luce di Venezia

Casa “Gaia da Camin” Portobuffolè (TV) Collettiva

Nel romanzo i due compagni,di Giovanni Comisso, vengono delineate con straordinaria verita’ antropologica e culturale due figure di artisti, particolarmente amati dallo scultore: Nino Springolo e Gino Rossi.
Springolo, pur sentendo di rinnovare il linguaggio tradizionale, sugli esempi del postimpressionismo e del divisionismo, nella fase matura del suo felice itinerario creativo, riesce a descrivere la realta’ degli oggetti, dei fiori, delle vedute paesaggistiche e delle figure umane con sorprendente verita’ naturalistica e, insieme, con commossa partecipazione visiva.
Gino Rossi, invece, rompe gli schemi tradizionali per aderire intimamente alle proposte artistiche delle avanguardie storiche: simbolismo espressionismo e cubismo trasformando il suo linguaggio in ritmi cromatici lineari e spaziali che decantano il mondo reale fino a farlo apparire come una nuova dimensione poetica.
Una dimensione che Sergio Giromel persegue con estremo impegno creativo nella sua pittura, incentrata soprattutto sul paesaggio veneto, rivissuto come simbolo di un’ interna e spesso inquieta metafora di una vita “sospesa” tra la visione esterna del mondo e quella dettata dal flusso misterioso dell’ inconscio che trasfigura le apparenze reali in un insieme di immagini fluttuanti.
Sovente nei suoi dipinti incombono ombre scure e inquietanti e gli alberi che si ergono sottili dal suolo, quasi a voler sconfiggere il senso del peso materiale delle cose, diventano vibranti arabeschi lineari, carichi di una forte carica passionale.
L’albero diventa, cosi’, metafora di una condizione esistenziale evocante nostalgiche riflessioni esistenziali oppure cupe atmosfere drammatiche.
Tuttavia ci sono momenti in cui l’artista spresianese crea paesaggi, come primavera sul Montello in cui la natura sembra un canto delicato e soave: un richiamo ad una stagione sognata come dimora della pura bellezza di colori dai toni delicati e trasparenti.
La lezione di Semenghini viene reinventata attraverso uno schema grafico di estrema eleganza lineare e memore della lezione del liberty e del cubismo.
Una lezione che ritorna nel dipinto alberi nel parco , dove il lirismo sottile e candido del dipinto precedente, si trasforma in una piu’ compatta visione compositiva e atmosferica esaltata dai valori timbrici dei colori modulati su teneri verdi, rosa e bruni, che si “innalzano” gradualmente verso un cielo limpido e chiaro come un delicato specchio dell’ anima.
Uno specchio che nel notturno lunare , diventa malinconica e romantica riflessione sul mistero della notte, su quel “ritorno della ombra” che per Freud significa sempre l’ inquietante presenza del pensiero della falce che “pareggia tutte le erbe”.
Le “metafore ossessive” di Giromel sono gli alberi.
Alberi sentiti come fantastiche creature desiderose di aprirsi verso l’esterno con i rami e le chiome e, nel contempo, desiderose di chiudersi in se stessi a forma di sfera.
Nei paesaggi di Sergio Giromel sono sovente caratterizzati dalla presenza di numerosi alberi spogli e del fusto che si assotiglia verso il basso quasi a voler liberarsi dal peso della materia e vagare verso il cielo come se fossero i mitici, biancheggianti, acquiloni di un bambino.
Alberi, con le ricche chiome a forma circolare, che segnano le stagioni della natura e del cuore, sfiorati da luminosi e trasparenti colori: ricordi di infanzia serena, appena turbata da qualche ombra trasparente sui prati verdeggianti.
Alberi che spesso “abbracciano” case, dipinte con colori caldi, ma prive di finestre, isolate e chiuse in se stesse come le famose bottiglie di Morandi, o le belle nature morte che Giromel dipinge, talvolta, riprendendo in chiave veneta e “naturalistica” la lezione del postcubismo di Gino Rossi.
Si veda, a proposito, natura morta con caffettiera in cui la scomposizione geometrica dello sfondo scuro crea un mirabile contrasto con i primi piani splendenti e armoniosi .
lo stile di Giromel, quando affronta il tema del nudo femminile, si abbandona ad un estro inventivo pensoso e lievemente impregnato di sottili ardori sensuali.
Sono delicate immagini di nudi femminili, evocate attraverso il filtro della memoria e dello stile liberty.
Sono immagini di un mondo in cui natura e cultura ritrovano, ancora una volta, un giusto equilibrio espressivo, richiamando alla nostra memoria una bellezza esaltata dalla grande lezione del passato e trasfigurata da una autentica riflessione concettuale e poetica.

Ottorino Stefani , Natale 2005

Eseguito bozzetto per la copertina del libro “Atletica a Spresiano”.

Quando i volumi della realtà circostante svaniscono nella vaporosità del colore, allora si entra in una atmosfera sognante e sognata e ci si ritrova nelle scene evocate dalla mano leggera di Sergio Giromel. Lo spettatore guarda, interpreta e capisce, quanto egli stesso non saprebbe riprodurre. E’ così che l’ intrico del bosco, con i fusti verticali irrigiditi dal tempo, trova lo sfogo nella chioma vaporosa che si immerge negli azzurri tenui del cielo, in un libero sfogo onirico. Lo stesso vale per le apparenti concretezze delle nature morte; proprio quando il concreto si sposa con l’ astratto e diventa elevazione, matrimonio creativo, l’ occhio accoglie la pesantezza della materia, mentre la fantasia si muove nell’ atmosfera di sogno, intuizione irrepetibile della mente. E’ dentro il doppio binario di realtà segnata e di sogno realizzato nell’ autenticità del quadro, che si racchiude il segreto della esaltante fatica espressiva di questo artista.

Luigi Pianca ,Giugno 2004

2004 06 collettiva casa dei carraresi luigi pianca scaled e1615376757729 Mostre

1°Premio Concorso Interaziendale di Treviso Giuria: Romano Abate, Lorenzo Viola

MOTIVAZIONE DELLA GIURIA PER L’ ASSEGNAZIONE DEL 2° PREMIO. Gina Roma, Gianni Ambrogio, Francesca Magnano

In una preziosa e calibrata architettura preraffaellita, il colore
si cristalizza tra le fronde, dentro l’ acqua densa, nell’ atmosfera
satura di vapore.
L’ autore intona sapienti rime cromatiche sul paesaggio con un unico,
fluido ritmo luminoso celebrando cosi, con poesia sussurrata e romantica, il nostro profondo e antico legame con il vedutismo veneto.

28/09/2003 Cimadolmo

2002 24 11 Osram Batacchi Magnolato

Villa Benzi Caerano S. Marco (TV) Collettiva

TERZO premio Osram, Giuria: Achille Costi Ernesto Marchesini Francesca Cursi 

25 – 11 – 2001

2001 25 11 osram achille costi ernesto marchesini francesca cursi III premio 001 scaled e1615376126480 Mostre

2001 25 11 osram achille costi ernesto marchesini francesca cursi III premio 1 001 scaled e1615376088274 Mostre

 

Mostra presso esposizione artigianale di Visnadello (TV) Personale

 Osram Renato De Giorgis Mario Martinelli Primo Premio 19 – 11 – 2001

 

 Osram Renato Borsato Ludovico De Luigi segnalato 21 – 11 – 1999

Collettiva Spresiano Dicembre 1998

1° Premio Concorso Interaziendale di Treviso Giuria: Franco Anselmi, Matteo Massagrande

1° Premio Concorso Palazzo dei Trecento (TV)

Osram Franco Anselmi Matteo Massagrande Primo Premio

 

Premio acquisto Concorso Nazionale di Cordignano (Tv)

6° Premio al 2°Concorso Nazionale di Zoppola (PN)

1° Premio Concorso Interaziendale di Treviso Giuria:Olimpia Biasi, Paolo del Giudice, Francesco Stefanini

Osram Antonio Buso Francesco Michelin PRIMO Premio

21 Novembre 1996 

 

1996 21 11 osram antonio buso francesco michelin I premio.jpg 001 scaled e1615374201686 Mostre 1996 21 11 osram antonio buso francesco michelin I premio1.jpg 001 scaled e1615374260967 Mostre

4° Premio concorso nazionale Volpago (Tv)

Rassegna collettiva Palazzo dei Trecento (TV)

2° Premio concorso interaziendale di Treviso Giuria: Gina Roma, Toni Benetton

1995 osram gina roma toni benettom ii premio scaled e1615373951920 Mostre

1° Premio concorso triveneto Cavrie (TV)

1995 osram gina roma toni benettom ii premio scaled e1615373951920 Mostre

2° Premio concorso C.R.O. Osram (Tv) Giuria: Carmelo Zotti

1995 osram gina roma toni benettom ii premio scaled e1615373951920 Mostre

Galleria d’ arte La Roggia (TV) Personale

1995 osram gina roma toni benettom ii premio scaled e1615373951920 Mostre

5° Premio concorso C.R.O. Osram (Tv) Giuria : Luigi Rincicotti

Centro Culturale Pero (TV) Personale

Cà dei Carraresi (TV) Collettiva

3° Premio ex aequo concorso C.R.O. Osram (TV) Giuria: Renato Varese

1992 – Premio acquisto concorso GAV (TV)

Personale Spresiano Favotto.

1° Premio ex aequo concorso C.R.O. Osram (Tv)  Giuria: Lino Dinetto

1991 settembre premio estate trevigiana scaled e1615373559282 Mostre

Settembre Premio estate Trevigiana 1991

1991 settembre premio estate trevigiana scaled e1615373559282 Mostre

Premio acquisto concorso miniquadro Galleria d’arte La Roggia (TV)

1991 settembre premio estate trevigiana scaled e1615373559282 Mostre

 Auditorium Spresiano (TV) Personale

1991 settembre premio estate trevigiana scaled e1615373559282 Mostre

1° Premio concorso C.R.O. Osram (Tv) Giuria: Gianni Ambrogio

Galleria d’ arte La Roggia (TV) Personale

Premio acquisto concorso triveneto Cavrie (TV)

Premio acquisto, al 2°Premio Estate Trevigiana,Galleria d’arte La Roggia (TV)

1989 la roggia premio estate trevigiana 001 scaled e1615373336519 Mostre

3°Premio concorso C.R.O. Osram (TV)  Giuria: Renato Nesi

1989 – Palazzo dei Trecento premio Cittá di Treviso.

1° Premio concorso C.R.O. Osram (Tv) ( Giuria: Ottorino Stefani)

3°Premio al 1°Premio Estate Trevigiana, Galleria d’ arte La Roggia (Tv)

Premio acquisto Extempore di Crocetta del Montello

Premio acquisto Extempore di Spresiano (Tv)